Claudia Gentili

claudia-gentili-traballo

Claudia Gentili

Cresciuta in ambiente mediterraneo e poliglotta, si appassiona presto ai suoni e inizia la ricerca della “sua voce” attraverso musica, scrittura, teatro, danza e creatività artistica in genere. Negli anni trae ispirazione da jazz, folk, classica, world music; frequenta workshop e formazioni internazionali di teatro-voce volti all’esplorazione della voce personale. Predilige l’arte performativa che unisce diversi linguaggi, in particolare canto e narrazione, e l’improvvisazione.

Affascinata da melodie e musiche del mondo, nel 2013 dà vita al duo con Alfio Vernuccio e nel 2015 al reading musicale Ballata Beirut tratto dall’omonimo romanzo di cui è autrice, al fianco di Savoretti/Frana/Di Clemente.

Dal 2012 pratica le danze popolari internazionali (che oggi trasmette); inizia lo studio dell’organetto a 8b e collabora con i Bisarmonia (Veneto). Nel 2015 entra nei Traballo alimentando il repertorio di balfolk cantato in diverse lingue e affrontando quello marchigiano/italiano del sud.